Trattamento Acque Reflue

power blok


Per il progettista

Descrizione e voce di capitolo:

Fornitura e posa in opera di Impianto di depurazione monoblocco in polietilene da interro irrigidito con nervature continue e parallele di altezza 45 mm, ampiezza 85 mm e distanza 200 mm, idoneo per acque reflue domestiche degrassate dotato di più ispezioni “passi d’ uomo” di diametro 620 mm per l’ispezione e pulizia.
L’impianto è dotato di corpi di riempimento in polipropilene di superficie specifica 120 mq/mc ed il suo dimensionamento per A.E. è determinato in misura di A.E.= SxH2.
L’impianto è suddiviso in un vano di trattamento primario ed un secondo vano di depurazione aerobica a fanghi adesi.
L’impianto deve presentare tubazioni in ingresso e in uscita dotate di guarnizioni in gomma e di idonea uscita biogas.
L’impianto di depurazione è dimensionato per ______ abitanti equivalenti ed è idoneo per trattare acque reflue domestiche da recapitare in corpo idrico superficiale. A valle del percolatore è necessario installare una vasca di decantazione secondaria dimensionata in ragione minima di 125 lt./AE.



Per il rivenditore

Applicazioni&Scelta del prodotto

Sono impianti monoblocco completi del vano di separazione dei solidi e del vano di percolazione: sono idonei alla ricezione di tutti i reflui domestici, anche quelli provenienti da utenze saltuarie da recapitare in corsi d’acqua.
Prima dell’impianto di percolazione deve essere installato un degrassatore per intercettare le acque chiare, dimensionato in ragione dello stesso numero di abitanti equivalenti.
L’impianto Power Blok è consigliato nel caso sia richiesta una più elevata efficienza depurativa e per installazioni in spazi ristretti, con l’ausilio di elettricità.
L’impianto Power Blok e Power Blok Plus è il sistema di trattamento aerobico con uscita alta, con l’ausilio di elettricità. Consente il funzionamento anche in caso di interruzione di corrente elettrica come percolatore anaerobico.


Riferimenti Normativi:
  • - D.Lgs. 152/06 s.m.i.
  • - Norma Tecnica UNI EN 12566-3/05
  • - Deliberazione 4 Febbraio 1977