Depurazione Industriale

wine wash


Per il progettista

Descrizione:

Impianto di depurazione a servizio delle acque di scarico provenienti da cantina vinicola.
Gli impianti di depurazione WineWash sono dimensionati per garantire lo scarico in corpo idrico superficiale e sul suolo.
La soluzione impiantistica è composta da fossa settica bicamerale in PE rotostampato con nervature di rinforzo per resistere alla spinta del terreno e da una serie di vassoi di fitodepurazione monoblocco, in cui si realizza il flusso subsuperficiale orizzontale proporzionato con adeguato numero di vasche di superficie 10mq ed altezza circa 1m in ragione della portata di scarico idrico.
Il posizionamento delle vasche sarà effettuato in modo che il letto fitodepurativo rispetti un rapporto geometrico lunghezza-larghezza entro i limiti 0,5:1 – 3:1


Riferimenti Normativi:
  • - D.Lgs. 152/06 s.m.i.

Per il rivenditore

Applicazioni&Scelta del prodotto

L’impianto di depurazione WineWash è indicato per il trattamento delle acque provenienti da cantina vinicola, lavorazione delle uve e del vino. La scelta d’impianto viene effettuata in base al volume di scarico giornaliero massimo.
Per il calcolo del volume di scarico giornaliero si considera che mediamente la produzione di refluo in rapporto al vino prodotto è: 2,2 lt refluo/ lt vino prodotto, mentre per ogni quintale di uva lavorata si ottengono 60-70 litri di vino. Questi parametri sono indicativi, riferirsi sempre ai dati resi disponibili dal committente.